Brics e nuovi Paesi emergenti, le opportunità per le pmi abruzzesi

Il 9 e 10 settembre due seminari a Teramo e Chieti per scoprire le opportunità offerte dai Paesi emergenti

Schermata 09-2457269 alle 17.36.15

TERAMO – Le prospettive di business offerte dall’economia dei nuovi Paesi emergenti, in particolare dei cosiddetti Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Brasile). E’ questo il tema dei due seminari di formazione in programma mercoledì 9 settembre a Teramo (ore 9.30 – 18.00 presso la sede di AGIRE SCARL Polo Innovazione Agroalimentare d’Abruzzo, Zona Industriale Servizi Sant’Atto) e giovedì 10 settembre a Chieti (ore 9.30 – 18.00 nella sede di Confartigianato Imprese Chieti, P.zza Falcone e Borsellino).

I due seminari affronteranno i seguenti argomenti:

  • Prima sessione (9.30-13.00)
    OVERVIEW BRASILE E MESSICO 
    Inquadramento macro economico, gli aspetti del marketing e le opportunità di business in Brasile
    Gli aspetti contrattuali e fiscali
    Inquadramento macro economico, gli aspetti del marketing e le opportunità di business in Messico
    Principali aspetti contrattuali e fiscali
  • Seconda sessione (14.30-18.00)
    OVERVIEW SUD AFRICA e TURCHIA
    Inquadramento macro economico, gli aspetti del marketing e le opportunità di business in Sud Africa
    Gli aspetti contrattuali e fiscali
    Inquadramento macro economico, gli aspetti del marketing e le opportunità di business in Turchia
    Gli aspetti contrattuali e fiscali

I due seminari saranno tenuti dall’ Avvocato Eugenio Condoleo, esperto in diritto societario internazionale e in giurisdizioni fiscali europee e internazionali, e da Stella Occhialini, senior project manager Roncucci&Partner Bologna ed esperto in attività di ricerca, di progettazione e di gestione di piani e progetti a supporto della crescita aziendale nei processi di internazionalizzazione e di innovazione.

Per partecipare, inviare una mail di conferma a formazione@abruzzo4export.it. Per ulteriori informazioni potete contattare il numero 0861.807035 (Profili Aziendali Srl).

Comments are closed.